Finocchiona Toscana

9,90

Le origini di questo prelibato salume tipico toscano affondano nel lontano Medioevo, quando, per sopperire all’uso del pepe, si pensò bene di aggiungere all’impasto dei semi di finocchio, più economico oltre che facilmente reperibili sul territorio e adatti anche a nascondere l’eventuale deterioramento della carne, visto il loro forte aroma.
Nacque così la finocchiona, preparata ancora oggi secondo la tradizione toscana, con parti scelte del prosciutto, della pancetta, del guanciale e delle spalle del maiale che vengono macinate, miscelate con vino rosso e trattate con sale, pepe, finocchio e aglio.
Alla fine del processo (che avviene ancora oggi manualmente), l’impasto viene insaccato in budello cieco di manzo e lasciato stagionare per circa 5 mesi.
550g circa.