Potrebbe sembrare strano girare per la maremma e trovare immerso nel Parco della maremma un caseificio col nome di un massiccio montuoso che domina di Cortina D’Ampezzo “ le tofane” e potrebbe sorgervi un dubbio.
La soluzione è semplicemente nella storia della famiglia del titolare Daniele Francioli, che aldilà del suo aspetto veramente maremmano, è discendente di una delle tante famiglie venete che un secolo fa vennero da queste parti per bonificare le paludi e ripopolare la regione.
Ti rendi conto parlando con loro che questa terra fa innamorare in modo indissolubile chi ci vive , chi la scopre .
L’ agrobiologica Le Tofane, si estende per 25 ettari di terreno per intero inseriti nel Parco Naturale della Maremma.

Nel conoscerla scopri che l’azienda è biologica a ciclo chiuso e che oltre al formaggio produce extravergine e frutta.

Produce i foraggi per l’alimentazione del gregge composto da 400 capi ovini, di cui la metà sono di razza sarda e l’altra metà di lacaune, pregiata e selezionata razza francese con il latte della quale si fa, tra l’altro, il Roquefort.
Si occupa direttamente della mungitura del latte (certificato biologico).

Solo chi ama la Maremma, questa terra con i suoi frutti, può decidere di viverci realizzando un’ azienda totalmente immersa nel Parco Naturale per produrre prodotti con certificazione Bio.

Possiamo garantirvi che i loro prodotti vi faranno assaporare gusti e profumi che ricordano le loro origini in quell’ angolo di Toscana in cui tutto era ed è più semplice, più umano, più nostro.